#TheSourdoughBaker : Basic Brioche Dough

 Scorrete in basso per la versione in italiano

So…long time no see uh? Well, my bad I know. I really didn’t know days could go by so fast when you have a toddler to care for and a baby on the way! Well, yeah…Lorenzo will have a little brother soon! Oh God…the teen version of me is surely laughing hard thinking back to when I swore I would never ever had kids. And now here we are…2 under 2! Is the Gin&Valium pack provided by the NHS right? Straight out of the delivery room? No?

But two kids are sure not enough so I decided to adopt another little living creature. No, not a plant, for its own good luck. A jar of sourdough starter from my friend Gaia. It is not my first sourdough, I killed tons of natural yeast but now that motherhood run trough my veins I was pretty confident I could do it. I started with some basic sandwich bread, then focaccia and now a brioche. I am pretty impressed by myself. I still have to work on the focaccia to achieve the perfect result but I am pretty happy with the brioche. 

As you can immagine you need time to work with the sourdough, but it is mostly waiting time so once your mother starter is healthy and you have a warm, draft-free spot where to put you baby to rise you can be pretty confident the result will be good. All you need is just a little patience.

So, let’s talk about the recipe. First think you have to do is to refresh your sourdough. I bet if you own some you already know how to do it. I let mine rise for 4 hours then I cut it into pieces and keep 200 gr for the next time and use what is needed for the recipe I am making. 

Basic Sourdough Brioche
Serves 10
Write a review
Print
Prep Time
30 hr
Cook Time
50 min
Total Time
30 hr 50 min
Prep Time
30 hr
Cook Time
50 min
Total Time
30 hr 50 min
Ingredients
  1. 250 g strong flour
  2. 125 freshly refreshed sourdough starter
  3. 50 gr sugar
  4. a pinch of salt
  5. 2 eggs
  6. 100 ml warm milk
  7. 150 gr butter, melted but not hot
  8. Filling of your choice (Nutella, pistacchio spread, cinnamon roll filling, jam...)
Instructions
  1. Cut you starter in small pieces and add to the warm milk. Mix with your KitchenAid with the beater blade until the starter is completely solved in milk. Add sugar, salt, flour and eggs, switch to the hook attachment and start mixing. Add the melted butter and let the KitchenAid mix it all for 10 minutes. You will get a pretty sticky dough. Cover (I use a shower cap on the KA mixing bowl) and let it rise in a warm, draft free place for 4 hours then move to the fridge overnight.
  2. Take the dough out of the fridge and let it warm up for 4 more hours, then roll it on a heavily floured surface in a rectangle shape. Spread the filling of your choice on the dough (I used pistacchio cream) and roll it into a log shape. Slightly twist the log and put it on a ring pan. Cover and let it rest for 2 more hours. Pre-heat the oven at 180°, brush the top of the brioche with a egg and milk mix and sprinkle with sugar pearls. Bake for 50 minutes. Enjoy.
Day 1
  1. H. 10:00 - refresh your sourdough starter
  2. H 14:00 - divide your starter, put 200 gr back in the fridge, keep the rest for recipe(s) you are going to make. Make the brioche dough.
  3. H 18:00 - put the brioche dough in the fridge
  4. Day 2
  5. H 10:00 take the brioche dough out the fridge
  6. H 14:00 roll the dough, fill it, shape it and put it to rest in its pan. Covered.
  7. H 16:00 bake the brioche
Adapted from from Martha Stewart
Adapted from from Martha Stewart
La Signora Laura http://lasignoralaura.com/
 As you can see this is not really a recipe if you are craving for brioche and you are looking for a quick fix, but I can tell you that’s worth the waiting.

So…see you soon? I can’t promise that but I will try! You just try to stick around 😉

Chi non muore si ri…legge? Beh, parrebbe di sì. Sono ancora viva ma non pensavo che i giorni potessero passare così in fretta con un bambino e un altro in arrivo…eh sì, Lorenzo sta per diventare fratello maggiore! Facciamo tutti ciao con la manina a quell’adolescente che aveva giurato che mai avrebbe avuto figli e ora sta per ritrovarsi con la terribile accoppiata 2-under-2. Il pacco di Gin&Valium lo passa direttamente la mutua appena fuori dalla sala parto vero? No?

Ma, dato che due figli non mi sembravano abbastanza ho deciso di adottare un’altra piccola creatura vivente. No, non una pianta per fortuna (sua). Bensì la pasta madre della mia amica Gaia. Non è la mia prima pasta madre, ne ho già uccise parecchie ma ora che il gene della maternità si è fatto prepotente in me sono fiduciosa di poterla far sopravvivere. Spero. Ho iniziato con del pane in cassetta, poi della focaccia e ora addirittura una brioche! La ricetta della focaccia la devo perfezionare, ma io sono abbastanza cagacazzo sulla focaccia, mentre quella della brioche devo dire che mi soddisfa.

Come potete immaginare quando si lavora con la pasta madre l’importante è avere molto tempo, per la maggior parte sarà tempo d’attesa, niente di faticoso e se la vostra pasta madre sta bene e voi avete un posticino caldo e senza spifferi dove far riposare l’impasto il risultato sarà quasi sicuramente garantito. Serve solo pazienza.

Ma veniamo alla ricetta. Se siete in possesso di pasta madre immagino già sappiate come rinfrescarla, io lascio la mia lievitare per 4 ore prima di dividerla e rimetterne 200 gr in frigo e utilizzare il resto – o parte del resto – per la ricetta che intendo fare.

Pasta brioche con lievito madre
Serves 10
Write a review
Print
Prep Time
30 hr
Cook Time
50 min
Total Time
30 hr 50 min
Prep Time
30 hr
Cook Time
50 min
Total Time
30 hr 50 min
Ingredients
  1. 250 gr di farina Manitoba
  2. 125 gr di lievito madre appena rinfrescato
  3. 50 gr di zucchero
  4. 1 pizzico di sale
  5. 2 uova
  6. 150 gr di burro fuso ma non bollente
  7. 100 ml di latte tiepido
  8. Farcitura a scelta (Nutella, crema di pistacchio, marmellata...)
Instructions
  1. Tagliate la pasta madre a piccoli pezzi e scioglietela nel latte tiepido con l'ausilio del gancio a foglia del kitchenAid. Unite la farina, lo zucchero, il sale e le uova e impastate cambiando il gancio con quello a uncino. Unite a poco a poco il burro fuso lasciando andare per circa 10 minuti. L'impasto ottenuto sarà abbastanza appiccicoso. Coprite la ciotola (io uso una cuffia da doccia rubata in hotel) e lasciate riposare al calduccio per 4 ore, poi spostate tutto in frigo. La mattina dopo tirate fuori l'impasto e lasciatelo sempre al calduccio per altre 4 ore. A questo punto stendetelo dandogli una forma a rettangolo su una superficie molto infarinata. Farcitelo con quello che preferite e arrotolate, cercando di torcere anche un pochino il rotolo ottenuto mentre lo spostate in uno stampo da ciambella con il fondo piatto. Coprite, sempre con la cuffia da doccia, e lasciate lievitare altre due ore. Scaldate il forno a 180° e intanto spennellate la brioche con un mix di uovo e latte. Cospargete con granella di zucchero e infornate per 50 minuti.
Notes
  1. Giorno 1
  2. 10:00 rinfrescate la pasta madre
  3. 14:00 dividete la pasta madre, rimettete in frigo quella per la prossima volta (200 gr circa) e utilizzare il resto per la/e ricetta/e che intendete fare
  4. 18:00 mettete in frigo l'impasto della brioche
  5. Giorno 2
  6. 10:00 tirate fuori l'impasto
  7. 14:00 stendete l'impasto, farcitelo e trasferitelo nella teglia
  8. 16:00 cuocete la brioche
Adapted from da Martha Stewart
Adapted from da Martha Stewart
La Signora Laura http://lasignoralaura.com/

Come vedete non è proprio una ricetta veloce per quando vi assale la voglia di brioche ma vi assicuro che vale l’attesa.

Quindi…ci si legge presto? Non ve lo posso garantire, ma ci posso provare! Voi rimanete in zona 😉

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *